sabato 17 aprile 2010

una destra moderna

"Nel 2001, Bocchino ricevette dalla "Finbroker", società finanziaria con sede a San Marino, 2 miliardi e 400 milioni di lire per il quotidiano napoletano "Roma". Quel denaro proveniva dai 14 miliardi di lire in contanti che erano stati percepiti dal conte Gianni Vitali per la sua mediazione nell'affare Telekom Serbia." (www.wikipedia.it)

2 commenti:

Annalisa Dolzan ha detto...

questa parrucconata è sbellicante!

fabio r. ha detto...

sto leggendo Ad Personam (Travaglio) ed ho già le nausee...... non so se mi spiego.