venerdì 19 febbraio 2010

Zanotelli non ce la dà a bere

Sul sito di Sinistra Ecologia e Libertà, il partito di Vendola, c'è un appello contro la privatizzazione dell'acqua. Lo firma un certo Alex Zanotelli, cauto al punto da evitare di apporre il suo titolo, che è quello di don. Troppo spesso si dimentica che quest'uomo parla contro il nostro interesse; infatti è un prete. Alle dipendenze cioè di uno Stato straniero il cui comandamento è "date a Cesare quel che è di Cesare", e guarda caso Cesare è da sempre amico di chi lo pronuncia, quel comandamento. Oltre a narrare le lodi di un'acqua che non sia appannaggio di qualche multinazionale Zanotelli nel tempo libero divulga la fiaba di un essere incapace di nascere, di morire, di riprodursi, di odorare, di peccare eppure capace di creare tante belle cose, dalla Clerici all'uranio arricchito, allo IOR. Perchè dovremmo dare retta a uno il cui principale ci racconta che i preservativi favoriscono l'AIDS? Perchè è in buona fede? Non esiste e non è mai esistita, una fede che sia buona.

16 commenti:

tommi ha detto...

Scusa ma non riesco a trattenermi: pessimo post.

Poldino ha detto...

"comunque la pensiate, benvenuti a Samardanda" diceva una volta Santoro.

DossTrento ha detto...

Scusami Poldino!
Piccola puntualizzazione e distinguo!

Questo tuo articolo è di un pressappochismo e di una generalizzazione terrificante!
Sei incazzato con Padre ( e non Don ) Alessandro Zanotelli solo perché fa parte del Clero?

E’ un po’ la stessa cosa di chi dice che o Siciliani sono tutti mafiosi o che le forze dell’ordine sono tutte rappresentanti della destra …. Non ti pare?

Avevo chiesto a Donna Cannone di pubblicare su questo blog il nostro articolo su DeLuca e Padre Alex Zanotelli che puoi leggere ciccando sull’URL di questo commento o inserendo nella barra questo indirizzo…..
http://www.dosstrento.net/dosstrento/modules.php?name=News&file=article&sid=104

Ma se la pensi così penso sia meglio ritirare la richiesta.

Scusami per il distinguo!

Certo… seguendo il tuo ragionamento tu sei"per forza" di sinistra… quindi sei "obbligatoriamente Piddino"… quindi sei a favore di De Luca…..

Mi rifiuto di discutere certi accostamenti puerili, banali e fuori da qualsiasi logica “pensante” !

Sorry per questo distinguo…ti pensavo diverso!

Concordo comunque con Tommy!

DossTrento ha detto...

Ahhhh dimenticavo..
Per una vera informazione si dovrebbe anche dire che padre Alex Zanotelli a Korogocho, una delle baraccopoli di Nairobi con il tasso di contagio pari all'80% e dove quasi tutte le donne sono in gran parte dedite alla prostituzione, distribuiva personalmente i preservativi .....

mamilosa@gmail.com ha detto...

non conosci Alex... altrimenti non avresti scritto questo post orrendo

piccolo-uomo ha detto...

Brutto post.

Da lurker di questo blog, mio tocca lasciare il mio primo commento non per un complimento, il che mi dispiace.

Una domanda: sarà mica questo un blog iscritto all'UAAR?

Saluti

Anonimo ha detto...

@ piccolo-uomo.

Non ci sarebbe nulla di male se questo blog fosse iscritto all’UAAR!
Essere anticlericali non è un peccato!

L’UAAR in merito a Alex Zanotelli in un suo articolo elenca lo stesso quale “vittima di Wojtyła”… in quanto colpevoli di “inculturazione”: ovvero di cercare di adeguare la religione cattolica alle culture locali, e non viceversa.

L’articolo testè recita:

"ALESSANDRO “ALEX” ZANOTELLI: comboniano italiano, venne silurato dalla direzione del periodico Nigrizia in quanto sostenitore dell’inculturazione"

Il "peccato" è attribuire a quest'uomo "colpe" non sue.

Questa è la vera macchia di questo post!

Se invece è un sistema per migliorare il "posizionamento" l'obiettivo è stato raggiunto!

Ciao

Poldino ha detto...

Grazie a tutti per l'attenzione. Doss Trento chiede scusa per il distinguo; suppongo intenda quello che non fa.
(dare del mafioso a un siciliano non è lo stesso che dare del prete a un sacerdote).
Visto che il dibattito mi pare acceso vi propongo una questione che può condurci a un punto d'accordo: per interesse di chi conduce le sue battaglie, il sig. Zanotelli?

Doss Trento ha detto...

Guarda Poldino….

Le maldicenze si devono provare….
Anche tu uno dei sostenitori che è malato di “protagonismo”?
Che le sue esternazioni sono finalizzate alla popolarità?
Oppure vuoi scendere su altre maldicenze messe in giro dai sui stessi antagonisti?
Mi auguro solo che per “committente” delle battaglie tu intenda la Chiesa!

Ti giro la domanda….
Essere anticlericale non vuol dire avere in odio tutti i rappresentanti della Chiesa.
Quindi si dovrebbe fare un bel distinguo!
Forse tu o la sinistra ( anche quella più radicale) hai fatto qualcosa in più per l’Africa, per
i campi ROM di Ponticelli bruciati, ti sei espresso rischiando del tuo contro il pacchetto di sicurezza Maroni, contro il razzismo dell’italiota gente e la xenofobia, contro la privatizzazione dell’acqua etc etc…

Di che lo accusi ?
Forse che è amico di Grillo e Travaglio?

Non fermarti alla lettura superficiale delle righe ma affronta il problema ( e il distinguo) realmente….

Spiega, con semplici parole, possibilmente dirette e senza voli pindarici nel lessico e nella grammatica italiana perchè
- “quest'uomo parla contro il nostro interesse; infatti è un prete.”
- Che cavolo centra il “perchè dovremmo dare retta a uno il cui principale ci racconta che i preservativi favoriscono l'AIDS?” quando lo stesso ne è stato un promotore?
- Perché parli di IOR quando lui si è schierato apertamente contro?

Mi spiace….
Se hai prove e fatti ( o quanto meno illazioni o tue opinioni) esternale chiaramente!

Questo post, lo ribadisco , e siamo in parecchi mi sembra a pensarla così, sembra solo "parolaia aria fritta" classica della più becera demagogia di sinistra, dove l’unica cosa che conta è essere contro!

Ovviamente non è un attacco personale, io come penso te, ho solo seguito le sue vicende.... ( poco importa se ci ho parlato un paio di volte)....

Un antico adagio dice che prima di conoscere un uomo ci si deve mangiare assieme 100 sacchi di sale! E io ci ho bevuto solo un paio di caffè molto zuccherati!

Ciao

Poldino ha detto...

per Doss Trento:
Di Zanotelli so solo quello che leggevo sull'articolo cui facevo riferimento, solo a quello quindi mi riferivo. Di pregiudizi quindi non posso averne.

Per il resto provo ad accontentarti.
- la frase "quest'uomo parla contro il nostro interesse: infatti è un prete", trova il suo significato in quello che segue, ma proverò a spiegarmi. L'istituto della Chiesa è conservatore, e lo status quo non favorisce la mia classe sociale. Nè il mio Stato di appartenenza, non fosse altro per la quota di ricchezza che i miei concittadini gli devolvono o per le ingerenze nella politica (e mi fermo a quella).
Senza chiesa Io e Coscioni staremmo - e saremmo stati - meglio; se questo non è un volo pindarico ma angelico.

- Se tu sapessi che il tuo interlocutore parla su incarico di Riina ne pesereti le parole in modo diverso, se non in quanto a sincerità, in quanto a sistema di valori che il tuo interlocutore ha sposato. Questo è l'ortaggio che ha a che vedere con la posizione di Zanotelli sui preservativi.

- lo stesso vale per lo IOR: senza contare che avere dipendenti su posizioni estreme (a destra e a sinistra) torna utile a spacciare l'idea di una libertà interna alla chiesa ma anche a fare adepti; un pò come la Bibbia, su cui puoi trovare gli insegnamenti più contrastanti.

Quanto al conoscere Zanotelli, in casi come il suo ciò che conta è quello che dice. O vogliamo giudicare il verbo di Gesù dal suo vagabondare per tre anni in compagnia di 12 uomini?

DossTrento ha detto...

Semplici opinioni o congetture, non condivisibili ma da rispettare...

Riina+Zanotelli?
E questa cos'è ?

A parte le parole potresti postare qualcosa che comprovi quanto da te scritto.... ???

Ma probabilmente è tardi e non riesco a seguire il filo del discorso...

Mi sorge un dubbio... non è che hai lanciato sto post per fare audiens???

ahhh ahhh ahhh
Notte!

Notte!

Poldino ha detto...

per doss Trento:
il parallelo tra Riina e Zanotelli era un semplice esempio: la mafia non ha mai arso Giordano Bruno e Zantoelli, con rispetto parlando, resta un "pesce piccolo".
Circa la documentazione su "quanto da me scritto" ti rinvio a un libro di storia qualsiasi, a un giornale o in alternativa a un modello per la denuncia dei redditi, dove anche tu avrai l'opportunità di distogliere risorse all'Italia in favore di uno Stato estero.

Trento blog ha detto...

In trentino si dice “Pezo el tacon del bus!” ( Peggio la pezza del buco!)….

1. Trovo molto scorretto non far capire cosa sia un esempio e cosa veramente si stia pensando ( o scrivendo). E qui tutti sembrano non aver capito.
2. E’ una colpa essere un pesce piccolo? Mi risulta che questo pesce piccolo abbia dato numerosi fastidi alla Chiesa non allineandosi.
3. Ma l’autore del post le paga le tasse? Se le pagasse saprebbe che l’ otto per mille il “suo” Stato italiano lo ripartisce in base alle scelte del contribuenti!

L’autore del post dice praticamente di non conoscere nulla di Zanotelli.
E in effetti lo dimostra, si incarta sulle sue stesse parole.

Lasciate perdere.

Come detto sopra è un post per attirare attenzione.

Anonimo ha detto...

Trovo molto divertente questo dibattito e osservare come si sbraita in maniera ventrale.

A me pare che non siano né opinioni né congetture, quelle espresse nel post qui sopra.

Bensì, un percorso di ragionamento lineare e illuminante che procede risalendo il corso degli eventi. Un piccolo machete che vi offre la opportuntà di stracciare il fogliame che avete sugli occhi.
Ma voi vi accanite a NON voler vedere, perché anche gli ''atei'' in questo piccolo paese di piccole teste non pensanti, in fondo obbediscono a santa madre chiesa e temono sotto sotto di finire all'inferno. hihiihhiiih

Poldino, io ti voglio ringraziare per questo post
Un amico
Valerio

luca ha detto...

a me quando si fa chiamare Valerio la donna cannone sta ancora più simpatica!

Donna Cannone ha detto...

ki è? ki è? che mi usurpa il cannonico titolo???
Rieccomi qui, ogni giorno più sconfortata dell'incapacità di ragionare di questi connazionali.

Doss Trento, mi stupisco di te.
Degli altri, meno.
Di Trento Blog, per niente.

Respira a fondo, fa' piazza pulita di questa veemenza che ti conduce per le fresche frasche e ascolta una delle ultime interessanti puntate di 9 in punto http://www.radio24.ilsole24ore.com/archivio.php (mi pare della settimana scorsa, ma ravana),
sulla privatizzazione dell'acqua.

Saluti,
DC