giovedì 5 maggio 2011

stelle senza strisce

Nell'attentato alla stazione di Atocha, a Madrid, morirono più di duecento persone. Eppure, alla notizia della morte del presunto mandante, non si sono registrati festeggiamenti. In un momento in cui i popoli stentano a trovare un'identità che vada oltre la provincia, si potrebbe partire da qui. In un aeroporto, in una banca, in un ufficio, se ci scambiano per statunitensi potremmo correggere l'interlocutore: siamo quelli che l'uccisione di un uomo non la festeggiano, siamo quelli di Leonardo e di Socrate, di Parigi, Venezia, Dreda: siamo europei.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Guarda(te) qui

http://www.bbc.co.uk/news/world-13257633

silvia.paperblog ha detto...

Buongiorno,
Ti contatto tramite commento perché non ho trovato nessun altro modo per farlo.
Vorrei farti conoscere il servizio Paperblog, http://it.paperblog.com che ha la missione di individuare e valorizzare i migliori blog della rete. I tuoi articoli mi sembrano adatti a figurare tra le pagine del nostro magazine Societa e mi piacerebbe che tu entrassi a far parte dei nostri autori.

Sperando di averti incuriosito, ti invito a contattarmi per ulteriori chiarimenti,

Silvia

silvia [at] paperblog.com
Responsabile Comunicazione Paperblog Italia
http://it.paperblog.com