sabato 11 ottobre 2008

precedenza a sinistra

VIENNA - Il leader del partito austriaco di estrema destra Bzoe e governatore della Carinzia, Joerg Haider, è morto in un incidente stradale.

10 commenti:

Pellescura ha detto...

Vabbeh uno che muore è uno che muore, quindi rispetto.
Per quelli che amano la velocità o si perdono nelle nevi dell'Himalaya forse un po' meno...cioè insomma, vabbeh mi sono capito?

fabio r. ha detto...

sai cosa? nonmenepofregademeno.....
anzi.....ogni tanto il fato c'azzecca......

eltrentin ha detto...

fabio r. vergognati!!! Haider era un politico amatissimo dalla popolazione. L'unico bundesland che permetteva agli immigrati di integrare i figli con corsi di lingua gratuiti. vergognati

silvano ha detto...

Chissà magari sta arrivando un'epidemia.

articolo21 ha detto...

Di fronte alla morte ci vuole solo rispetto.

musa capricciosa ha detto...

Già.
Come Governatore dava la biada a tutti, pure al Durni.

Blogger ha detto...

Di fronte alla morte ci vuole solo rispetto, vero.
Ne ho moltissimo per ebrei, zingari, omosessuali....
Tantissimo.

Dario
ITALY ITALIA

PS. Ciao, piacere, Dario.
Non credo di essere mai passato sul tuo blog.
Molto carino e la vostra foto è deliziosa.
Ciao, a presto sul mio o vostro blog.

Anna ha detto...

Pace all'anima sua e fuori dalle balle.......

Prefe ha detto...

rispetto?
per haider?

la morte non basta per quello.

Donna Cannone ha detto...

mah. rispetto davanti alla morte. Non ho mai capito che significa sta parola "rispetto".
La MORTE in quanto tale, come enigma, desta complessi e intricati sentimenti.
Che significa rispettare qualcuno perchè è morto?
Se in vita non era degno di stima, non che morendo cambi improvvisamente, anzi, semmai si riequilibra un po' l'universo, se si trattava di una persona che con la sua presenza non migliorava le cose. (sto facendo un discorso generalista, non connesso a haider).