domenica 30 agosto 2009

13 ragazze per me, posson bastare

"L’anima gemella non è dietro l’angolo che ci aspetta, non appare all’improvviso: va cercata con matematica cura. Deve passare la dodicesima notte, che non è la commedia di Shakespeare, gli amori dei gemelli Sebastian e Viola per la bella Olivia e per il duca Orsino, ma il numero dei tentativi da effettuare per avere l’usato garantito. E’ quanto sostiene, con scientifica convinzione, la studiosa australiana Clio Cresswell dell’Università di Sydney. Il tredicesimo colpo di fulmine è quello giusto" (http://www.ilmessaggero.it/)

1 commento:

Saamaya ha detto...

E pensare che ero convinta dovesse passare il settimo anno!!