lunedì 29 dicembre 2008

il più bel post del 2008

...piove. E io sto preparando un memo che non significa nulla, però comunque in inglese. E la Vodafone ha cambiato il mio piano tariffario. E Repubblica on line titola: “Troppo vento in San Pietro. Il Papa perde lo zucchetto.” E Antonio, un collega della stanza a fianco, parlando del rapporto in crisi con la sua ragazza ha detto che “andare a convivere è il nostro vero deal-breaker.” E ieri sono uscito alle 5 del mattino dallo studio e non pensavo a niente. E oggi gli studenti sono passati manifestando sotto la mia finestra senza riuscire a trovare uno slogan migliore di: “Chi non salta la Gelmini è. È.” E i dianetici mi fermano per strada per misurarmi lo stress. E a casa ho le zanzare. E la mia compagna di stanza ha pianto due volte questa settimana per quelli che chiama assurdi attacchi d’ansia. E ho fatto un colloquio da Lovell's e mi è stato chiesto: “Lei crede che volendo potrebbe essere migliore?” E mia madre mi ha chiesto perché non sono iscritto a Facebook. E stamattina Giuseppe mi ha detto: “Quando sono in ascensore con qualcuno che non conosco, io non mi guardo mai le scarpe, sono gli altri a farlo, io li fisso, e mi fanno pena.” E a Milano, è comparso un cartellone pubblicitario che recita: W la prugna forever. Per me, preoccuparsi della recessione economica è un po' sottovalutare la faccenda. -->(da www.studioillegale.splinder.com)

5 commenti:

fabio r. ha detto...

letto da qui, la cosa sconcertante (non la più sconcertante, ma ci va vicino..) è la presenza di zanzare in camera.. letto oggi con la neve fa effetto....

ciao

Donna Cannone ha detto...

Sono da un'oretta su questo blog - fa davvero scompisciare, e in una giornata così grigia e lenta, è proprio quello che ci vuole!

wilson ha detto...

Penso riprenderò a bere...

Sabatino Di Giuliano ha detto...

siente o sei grande!
ci siamo dimenticati: abbiamo giacato in borsa e cio e' rimasto il cerino in mano...

musa capricciosa ha detto...

Ah che bel blog, ma mi ricorda un po' quello da cui ha tratto ispirazione...way funnier...