domenica 24 maggio 2009

Maldini: la classe è un'altra cosa

Dunque Paolo Maldini si ritira. Anche se il Maldini faccia d'angelo che sradicava la palla al Real Madrid, che segnava di testa e crossava col piede che gli pareva ha smesso almeno da una decade. Continuando a vincere certo, ma tra un infortunio, un sei in pagella e una sostituzione. Eppure di Maldini hanno fatto un mito. Effetto del club in cui ha sempre giocato e dell'età. In effetti vedere questo quarantenne in campo di fronte a Balottelli e ricordarlo lanciato da Liedholm a rincorrere Platini sa di anacronistico, di film a colori su una pellicola in bianco e nero. Quelli della sua generazione - Vialli, Ferrara, Ancellotti, Mancini - fanno l'allenatore da un pezzo.
Ma anche ora che il suo numero 3 rossonero verrà ritirato in suo onore, ora che è suo il record di presenze in nazionale una domanda vorremmo porcela: prodezze a parte che ha fatto mai Maldini per essere celebrato? Se ne conosce un'opinione, al di fuori di quella sulla "compattezza dello spogliatoio" o sulla "stagione impegnativa" o sull'avversario di tutto rispetto"?
Platini era un fuoriclasse anche per il suo scetticismo verso l'esasperazione del calcio. Si ritirò, a trent'anni, dopo la strage dell'Heisel. Oggi, a capo dell'UEFA si batte perchè anche i paesi e le squadre minori possono affacciarsi sui grandi palcoscenici. Da domani a parte aggiustarsi il ciuffo, Maldini che farà?

3 commenti:

progvolution ha detto...

l'uomo immagine Mediaset, il dirigente Milan, il promoter Publitalia, il parlamentare di Forza Italia, il family banker di banca Mediolanum...
Sussurri obliqui

christian ha detto...

Maldini doveva smettere 3 anni fa(quando in un trofeo tim julio Cruz e ripeto Cruz, non certo ronaldo o maradona, lo fece sedere) stesso anno ferreira pinto lo fa sedere 2 volte nella stessa azione....Ma lui, nn skerziamo noi illusi che vogliamo un milan che corra, deve battere i suoi record e partecipare alle finali.
Deve fare le scelte di squadra,penso abbia bruciato parecchi compagni.
Ha sempre goduto di ottima stampa...vorrei ricordare che contro la korea, oltre a moreno e agli errori di vieri, farsi ciucciare in quel modo da ANN è incredibile....ma nessuno lo ha mai fatto presnete(e alludo agli insulti a del piero,compresi i miei, dopo italia francia euro 2000)
ci siamo tolti un peso ora ne restano 2 ancelotti e seedorf
che ringrazio per quello che hanno fatto ma la devozione in italia la troviamo gia in quasi ttt gli ambienti nn serve anche nel calcio.

maurob ha detto...

beh diciamo che anche se era il caso che smettesse di giocare 4 o 5 anni fa, la sua cariera l ha fatta anche degnamente.
Insomma per quanto stare in campo in serie A anche se si gioca nel Milan non è facile.
Tanto per dire se io facessi il terzino nel Milan vedi come gli attaccanti puntano sempre quella parte dove sono e quante occassioni avrebbero.
Insomma di Maldini bisogna rendere onore per la fedeltà al club, per diverese partite memorabile, per il suo contributo anche a tante vittorie e quant'altro.
Anche se non sono un suo fans pnso che meriti di essere premiato ed onorato.
Agiungo anche una cosa, come diceva il mio allenatore, se io avessi 11 Maradona da far giocare sei sicuro che non li metterei tutti ed 11.
Una squadra è composta da diversi giocatori ed ogni membro deve avere un suo ruolo e caratteristiche, aiuta a vincere anche quello che corre poco o quello che non ha i piedi buoni, l'importante che ci siano altri a sopperire alle sue difficoltà...