domenica 16 marzo 2008

Il candidato per cui non votereste mai

Tra un mese ci sarà quella formalità che chissà perché chiamano come la scelta che nella democrazia i cittadini fanno dei propri rappresentanti: le elezioni.
Stanchi dei sondaggi e delle trasmissioni che prima li drogano e poi li citano, questo blog lancia la prima di una serie di iniziative collegate.
La prima si chiama: Onorevole Tafazzi, ovvero “piuttosto una martellata sui cocomeri”.
Per rispondere ai tanti indecisi e stanare gli ancor di più che come ideologia hanno il credo “sono tutti uguali” neanche votassero in Giappone, proponiamo un sistema di rilevazione che va per esclusione. Come in certe gare di ciclismo in cui ad ogni giro si elimina l’ultimo arrivato, vi chiediamo di indicare non la vostra preferenza ma il contrario: il candidato per cui proprio non votereste mai. (Non barate: è possibile dare un solo voto.)


by Poldino

8 commenti:

il Russo ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
il Russo ha detto...

Completo

La Santanchè, anche se hai avuto il buon gusto di non metterla neanche in griglia, e tutta la robaglia simile che le gira attorno.
Così sono dovuto passare al suo alter ego maschile.

La Donna Cannone ha detto...

Buongiorno! La Santanchè ci sarebbe, ma la pure la griglia l'ha rifiutata!!!!
Vediamo se riesco a inserirla...

il Russo ha detto...

Io ti voglio anche bene, ma dopo tre minuti di radiomater i miei istinti suicidi stavano per avere la meglio...

La Donna Cannone ha detto...

Ma scusa, vabbeh che è lunedì, ma la resistenza???
Venerdì sera nel tornare dal lavoro ne ho ascoltata una mezz'ora - da spanciarsi.
Vedrai, "abbi fede" (!!!) e potrà divenire inesauribile fonte di ispirazione.

In fondo, bisogna anche un po' cambiare prospettiva: visto che ci circondano, monitorano, schedano, giudicano, facciamo ben bene il contrario. Sai com'è...bisogna conoscerlo - il nemico - per combatterlo
Salut!

La Gatta Con Gli Stivali ha detto...

votato... e grazie per essere passata dal blog!

Tommy ha detto...

http://www.trentoblog.it/serenatorboli/?p=22

Ciao donna cannone... questo post secondo me è a tema!

Antonio Candeliere ha detto...

interessante