sabato 7 giugno 2008

forza chi?


Se non si accorge che il suo beniamino è quasi uno zingaro un interista della lega potrebbe tifare per la Svezia di Ibraimovic. Qualcuno può preferire Cristiano Ronaldo, il primo portoghese sbruffone, qualcun altro la Francia per la sua tradizione nel settore, oppure i tulipani olandesi che non vincono mai, la Grecia che ricorda l'Italia dell'82 o la Romania, che di italiani è piena, ma capannoni.
Latini per latini tanto vale gli spagnoli, che almeno si fanno chiamare furie rosse, mica arcobaleno.
Nel Mediterraneo ci sta pure la Turchia, chissà che non possa entrare nell'area Shengen passando per quella di rigore. Altrimenti viva la Germania, che ci smaltisce i rifiuti, o la Svizzera che ricicla, ma di tutto, pure i soldi della Russia.
Insomma,la domanda è questa: i campionati europei di calcio iniziano, per chi tifiamo? ditecelo voi, e la squadra che sceglierete potrà fregiarsi dell'(ambitissimo) titolo di squadra del blog a 2 piazze.

7 commenti:

michele ha detto...

ma ora che c'è il Popolo della (semi)Libertà si può ricominciare a dire "Forza Italiaaaa!" o rischiamo il linciaggio?

holden ha detto...

Nel pacchetto sicurezza manca un riferimento al tifoso in poltrona..si può ancora bere una birra e fare un rutto? ciao

Donna Cannone ha detto...

Io vorrei l'abolizione di questo (ed altri) campionati di calcio. E' possibile? Apro una petizione qui?

Saamaya ha detto...

Se volessi lanciarla, la accoglierei prontamente, DonnaC

duhangst ha detto...

Li guardo ma non tifo per nessuno, sono grave..

musa capricciosa ha detto...

Quoto Donna Cannone. Sarà genetica?

dioniso ha detto...

Sono d'accordo con la proposta di abolizione: l'esasperazione mediatica dello scontro calcistio può far riaffiorare i peggiori istinti nazionalisti.

Per quanto riguarda la squadra, scieglierei la Grecia.
Motivazione: una faccia una razza ;-)