lunedì 5 gennaio 2009

troppao avangi!

BRASILIA (4 gennaio) - Nel 2009 il governo brasiliano distribuirà gratis alla popolazione 1,2 miliardi di profilattici, 70 milioni di confezioni di pillole anticoncezionali e mezzo milione di pillole del giorno dopo. La grande campagna di prevenzione dell'Aids, delle malattie veneree e delle gravidanze indesiderate, senza precedenti nel mondo, è stata annunciata oggi dal ministero della Sanità di Brasilia. In pratica, se lo desidera, ogni maschio adulto in Brasile potrà ricevere gratis 22 preservativi nel corso dell'anno (e molti di più se si calcolano quelli che non faranno ricorso alla donazione di Stato), mentre ogni donna potrà ricevere pillole sufficienti per non correre rischi di gravidanza durante i prossimi dodici mesi. «È la prima volta nel mondo che un governo si fa carico pressoché integralmente della prevenzione delle nascite e delle malattie veneree», ha detto Adilson Franca, direttore delle iniziative strategiche del ministero. In questo modo, ha insistito Franca, si punta anche ad una riduzione rilevante degli aborti (clandestini e non) e delle operazioni di sterilizzazione. Alla fine del 2008 è stata inaugurata in Brasile la prima fabbrica statale di profilattici a Xapurì, maggior centro di produzione del lattice di gomma naturale. (www.ilmessaggero.it)

4 commenti:

progvolution ha detto...

c'è solo un altro stato nel mondo che potrebbe attuare un'iniziativa tanto progressista: lo Stato Vaticano...
Sussurri obliqui

Donna Cannone ha detto...

ma non è semplicemente meraviglioso, ricevere queste conferme: il 3° mondo è più avanti di noi! Uma maravilha.....

Sabatino Di Giuliano ha detto...

Semplicemente sbalorditivamente meraviglioso.
Prendiamo e prendano esempio

wilson ha detto...

Però che bello non essere vaticandipendenti.