domenica 24 agosto 2008

Bolt, corri da me!

Volete un’estate indimenticabile (anche sotto le lenzuola)? Allora lasciate perdere il Viagra e iniziate a correre. Due recenti ricerche, una austriaca e l’altra statunitense, confermerebbero che bruciare almeno 4 mila calorie alla settimana con un po’ di attività fisica riduce dell’83% il rischio d’impotenza. Basterebbero un po’ di jogging, una lunga nuotata o una serata di balli scatenati al giorno per combattere le ostruzioni dei vasi sanguigni che possono ridurre l’afflusso di sangue al pene. Insomma, con un po’ di buona volontà della pillola blu – ne vediamo qui un cristallo al microscopio – si potrebbe fare a meno. Senza contare che praticare sport aerobici con regolarità previene gli attacchi di cuore.
(www.focus.it)

9 commenti:

Farfallaleggera ha detto...

Grazie dell'informazione...lo dirò sicuramente a mio marito eheheheheh ciao giò

fabio r. ha detto...

ah, ecco perchè al culime si esclama "vengo" ! Non è soddisfazione, è solo previsione della linea del Finish!
:-DD

articolo21 ha detto...

Bolt è dopato. Arivolgio Mennea.

wilson ha detto...

Azzo sono al limite...

SCHIAVI O LIBERI? ha detto...

Inizierò a correre regolarmente.

davide ha detto...

ma quale jogging e corsa i chili in più si bruciano con il sesso.
Poi a me la ciccia piace,l'effetto onda mi diverte sempre!

Donna Cannone ha detto...

ma l'effetto tzunami no!
ho ripreso a correre quest'anno -
non avrei mai detto che a 36 anni avrei avuto il mio record personale di km di jogging.
Oltre alla ciccia, mi fa paura l'idea di invecchiare diventando un catorcio arrugginito. Poi magari schiatto di infarto in ciclabile.....?
E il ping pong? e i roller?
Non fanno sangue?

Donna Cannone ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
BECA ha detto...

questa l'avevo letta anche io qualche anno fa.. un corpo allenato migliora le prestazioni in qualunque campo :D