sabato 23 agosto 2008

il medagliere

Bombardamento delle forze Isaf nella zona di Herat: secondo il ministero dell'Interno afghano tra i 76 morti, tutti civili, 50 piccoli e 19 donne.

4 commenti:

silvano ha detto...

Prevenzione.

wilson ha detto...

Probabilmente c'era la possibilità che sia le donne fossero rimaste incinte avrebero partorito dei terroristi.
Forse i bambini erano già stati indottrinati al terrorismo.
Forse sarebbe meglio inviare altri soldati...
Sicuramente dio ha voluto così.
...

wilson ha detto...

ah... dimeticavo le nostre bombe sono intelligenti.
Peccato che chi le lancia che è una belina!

Saamaya ha detto...

SDEGNO.