domenica 10 agosto 2008

ce l'avrà un'uscita di sicurezza, 'sta chiesa?

PERNUMIA (Padova) - Abbandonata sull'altare dal futuro sposo dopo undici anni di fidanzamento. È successo a Lara Salmistraro, commercialista di 39 anni di Pernumia, nel Padovano. Quando il sacerdote ha posto la fatidica domanda, Demis Berto, vivaista di 38 anni, non ce l'ha fatta a pronunciare il sì, ha scosso la testa e ha abbandonato l'altare.
(Corriere della Sera 11.08.2008)

10 commenti:

Anna ha detto...

E vabbè. Capita!

Farfallaleggera ha detto...

Chissà come ha reagito la sposa??? ciao giò

Gennaro Cannolicchio ha detto...

meglio tardi che mai :)

Ishtar ha detto...

Meglio prima del si!
Sai che rottura dopo e poi lo capisco anche io ho dato un taglio netto alla mia unica storia, ma non stavamo per sposarci!
Così è la vita, ciao

musa capricciosa ha detto...

Mamma mia, ma sapete le centinaia di migliaia di euro buttate nel cesso? i matrimoni normalmente costano un occhio, che spreco.

Daniele ha detto...

Che scena topica, peccato non essere stato lì.

Donna Cannone ha detto...

credo di essere stata a 3 matrimoni in vita mia, (li evito come la peste). A uno di questi l'augurio era di separarsi il prima possibile. Anfatti....

"Giochiamo a spara alla moglie dopo la luna di miele" era un'alternativa. Ma questa la può raccontare fuori dal carcere

davide ha detto...

saggia scelta,lei potrebbe rifarsi andando a uomini e donne in veste di seduttrice...per riprendersi!

Alessandro Arcuri ha detto...

Beh guarda... da ateo convinto rispetto un casino la decisione del tizio, soprattutto perché ha detto "non ce l'ho fatta a mentire di fronte a Dio".
Almeno UNO che non riduce i matrimoni religiosi a delle farse di spettacolare ipocrisia!
Massimo rispetto a lui!!!

Alessandro Arcuri ha detto...

Ups... aggiungo un'altra cosa per musa capricciosa:
Ehm... "centinaia di migliaia di euro"?!?!?
Ma a che matrimoni sei abituata a partecipare, tu?!?!

O.o

^__^