domenica 4 maggio 2008

stato del naticano\2


Aveva espresso un desiderio preciso: voleva un funerale religioso, sì, ma accompagnato dalle canzoni partigiane delle sua vita. A cominciare da Bella Ciao. Don Renato D’Aronco, parroco di Castelnuovo, si è rifiutato e così Egidio Cozzi, ex combattente della Guerra di Liberazione, morto a 80 anni, è rimasto fuori dalla Parrocchia.

La scelta è toccata ai famigliari di Egidio, che di fronte al rifiuto del sacerdote a far entrare la banda in Chiesa, hanno deciso di far svolgere solamente il rito civile, accompagnato da tutte le canzoni patriottiche care all'anziano partigiano.

(l'Unità, 04\05\2008)

3 commenti:

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Scelta sacrosanta, e vergognoso ed indecente comportamento del Parroco.

il Russo ha detto...

La famiglia in un momento straziante ha dovuto prendere una decisione difficilissima, il parroco in un momento delicato ha usato la pietà di un boia.
E poi mi vengono ancora a parlare di superiorità morale del cattolicesimo: ma mi faccia il piacere...

Fabioletterario ha detto...

E poi la Chiesa si interroga sul perché perde costantemente fedeli...