giovedì 24 aprile 2008

DESPARate housewife


Il quotidiano Alto Adige di ieri annunciava che la catena dei supermercati Despar terrà aperto anche il giorno 25 aprile, festa della liberazione dal nazifascismo.
Si registrano le proteste dei sindacati cui si oppone il gradimento dei consumatori. Colgo l’occasione per dichiarare che mi considero ancora e prima di tutto cittadino, informo pertanto la spettabile Despar che da domani in poi avrà un consumatore in meno.

11 commenti:

Donna Cannone ha detto...

condivido.
Come un locale No shopping day

Ciao

il Russo ha detto...

Sottoscrivo in pieno, salvo che mi si pone un problema di coerenza causa sistema ormai alla follia: domani qua terranno aperti IPERCOOP, BENNET, FAMILA E DI MEGLIO.
Nel caso fosse mia sacrosanta intenzione di mandarli tutti affanculo, dove andrei dal giorno a far la spesa?

Donna Cannone ha detto...

La questione centrale è DOMANI. per il resto, non saprei dirti, non sono informata su intrallazzi più o meno etici di questi supermercati....

il Russo ha detto...

Fatto segnalazioni per il 25 a Trento!

Donna Cannone ha detto...

danke schön! ti mando un krapfen caldo!

fabio r. ha detto...

che tristezza... e pensare che la SVP la facevo più democratica..
grazie per il link, contraccambio zweifellos.

Donna Cannone ha detto...

Danke schön! Un krapfen caldo anche a te!

tommi ha detto...

Ciao Donna Cannone! mi chiedi cosa è cambiato dopo l'Earth day? bè dipende molto da cosa hai fatto! Se vuoi sentirti utile in occasione dell'Earth day o in qualsiasi altro giorno dell'anno vai a questo indirizzo: http://servizi.lifegate.it/newimpattozero/earth-day.asp
con soli 27 euro puoi riforestare ben 500 mq in costa rica!
Vedrai che qualcosa cambierà...

il Russo ha detto...

Comunque sia: buon 25 poldino e donna cannone!

l'incarcerato ha detto...

Purtroppo tanti lavoreranno domani, tante attività che potrebbero essere chiuse rimarranno aperte! Evviva il profitto. Dopo tutto il 25 aprile è di parte, no? Perchè poi cantare bella ciao? Canzone di parte anche questa? Certo che il revisionismo dovrebbe essere chiamato con il suo vero nome: IGNORANZA!

Buon 25 aprile, buona resistenza a tutti. Specialmente a quelli che lavorano!

musa capricciosa ha detto...

D'altronde, come si fa senza iogurt e carne da comprare proprio il 25 mattina?