martedì 1 aprile 2008

I sogni son desideri?

SE VUOI CHE LA TUA OFFERTA SIA GRADITA AL SIGNORE, RICONCILIATI CON IL TUO FRATELLO E VIVI IN PACE CON LUI.

In chiusura di pomeriggio, Vi regalo questa chicca, da www.immaginettesacre.it.

Così, mi viene giusto giusto in mente che inneggia un tantino a una fratellanza e pacificazione forzata, aprioristica, in nome di un'entità astratta.

I risultati immediati forse potrebbero essere "non mettere in discussione opinioni diverse dalle tue e/o cazzate che ti pare di sentire in giro"?

Ubbidisci, di di sì, fai il bravo/a e andrai in paradiso?


Sogno o son desta? Vedo un gioco di specchi in un Paese pecora aggiogato al Vaticano....



12 commenti:

marina ha detto...

io non ho fratelli, ho due sorelle e mi bastano e avanzano ;-)
marina

LauBel ha detto...

un terreno caldo... difficile passarci sopra...

Anna ha detto...

Suor Maria Addolorata del Santo Costato è una chicca. La faccia poi. Chisà perchè io, pessima, immagino sempre cose turche dietro ste facce da sante. Ma io sono pessima, appunto.
però un fratello ce l'avrei pure, sono 30 anni che non ci parliamo. Che dici? Faccio un voto al sacro costato?

tuya ha detto...

be certo,riconciliati con tuo fratello, non impicciarti delle cose che non ti competo e soprattutto vota i mafiosi dell'UDC e del pdl come dice monsignor gianfranco ravasi!

il Russo ha detto...

Ma allora non vuoi proprio capirlo, ha ragione poldino che internet è di sinistra:

http://www.unita.it/view.asp?IDcontent=74254

diciamo "ai nostri fratelli e sorelle" che sbagliano di spretarsi e venire a combattere con noi sulle barricate virtuali del XXI secolo!

soleluna ha detto...

adoro la musica .....adoro anche il festival, qualche problema?

Andrea ha detto...

senza voler essere blasfemo, giuro che il nome " santa maria addolorata del santo costato " mi ha fatto venir voglia di grigliata...

cittadinoQQ ha detto...

il Vaticano è una palla al piede per il libero sviluppo della nostra società, soprattutto per la salvaguardia della laicità dello stato, nel resto d'Europa sono molto più avanti di noi anche per questo.

Donna Cannone ha detto...

E' un enclave, un ovile dove allevano pecore geneticamente modificate: cervello manipolato e sottosviluppato

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Per riprendere Marina con ironia: sono figlio unico e va bene così LOL!

Seriamente invece, concordo con te e con il tuo psot. La sensazione a pelle che si avverte è proprio quella che tu hai evidenziato.

Gianluca ha detto...

Senti se dico quello che penso ci esorcizzano..

Donna Cannone ha detto...

Daiiiiiiiiiiiiiiii
Dimmelo :-)))))