mercoledì 16 aprile 2008

quiz

Dopo la sbornia delle elezioni e la fine delle ideologie finalmente passiamo alle cose serie. Lapo Elkan, simbolo vivente che tutti possono farcela e che il lavoro – degli altri – paga, pare abbia una storia d’amore con la cuginetta. Una morale c’è, anzi non più. Infine vi proponiamo un nuovo giochino. Quello che segue è l’estratto da wikipedia dei primi quarant’anni della biografia di un personaggio in questi giorni molto popolare. Sareste indovinare di chi si tratta? Al primo che indovinerà senza consultare il web andrà in premio un unghia. “È sposato con Manuela Marrone, dalla quale ha tre figli, Eridano Sirio, Roberto Libertà e Renzo. Dalla prima moglie, Gigliola Guidali, ha invece avuto il primogenito Riccardo. Diplomato alla scuola con maturità scientifica , si è iscritto all'università nella Facoltà di medicina a Pavia, ma ha abbandonato gli studi prima di ottenere la laurea, agli inizi degli anni Ottanta. Vanta una parentesi come cantautore, ma decise di abbandonare il mondo della musica. Per alcuni anni si occupa di compravendita di prodotti ortofrutticoli all'ingrosso in Italia e alla loro rivendita in Svizzera.”

8 commenti:

Rapunzel ha detto...

Mio dio... ha davvero avuto il coraggio di chiamarlo Eridano? ma se nasceva una bimba la chiamava Pontida?

poldino ha detto...

Nome e cognome,egregio rapunzel, se no niente unghia.

Rapunzel ha detto...

Ehm... ma io... ehm... l'unghia... non vorrei mai che te ne privassi... piuttosto cedo l'onore a qualcun'altro...

La Donna Cannone ha detto...

Azzarderei un bossi (o fede?), ma non so. E cmq, dell'unghia, che me ne fo'?

clark kent ha detto...

Maroni?
carino il tuo blog

Rapunzel ha detto...

Dai Poldino, adesso puoi dirlo che è proprio l'Umberto Nazionale, ad aver ceduto al fascino della terronica bellezza...

il Russo ha detto...

Anche se arrivo in ritardo era troppo facile: lo sbavone!
un Russo politicamente scorrettissimo

ArabaFenice ha detto...

arrivo a quiz già svelato: troppo tardi per partecipare, non abbastanza tardi per apprezzare l'ironia del post:-)