sabato 19 aprile 2008

tesoro, sei peggio della sclerosi laterale amiotrofica


Gli exit poll ci danno un risultato netto: scappate in Trentino o a casa, dunque. Pochi salgono sul carro dei vincitori, ancora meno seguono quel perdente di successo che in dieci anni ha fatto fallire l’Unità, il pds, un governo e l’intera sinistra:in arte Pippo Kennedy Show, l’unico che sta riuscendo a convincere i romani a scegliersi un sindaco di destra .
Mi pare una scelta oculata, bravi.
Parliamo ora invece del sondaggio precedente, quello sui diritti civili cui sareste disposti a rinunciare. Credevate ce ne fossimo dimenticati? Furboni.
Non a caso il sondaggio era riservato agli stranieri. Invece, da perfetti Italiani, non avete rispettato i patti. Forse perché non ci rendiamo conto che il nostro paese è una variante cattolica della Turchia. A Roma il vaticano possiede un quinto degli immobili. E guarda caso proprio Roma è la capitale europea dove gli omosessuali vengono uccisi più spesso.
E se non si sposano dopotutto non è un gran danno, vero? Anzi esonerandoli li salvate, i gay tricolori, visto che a tutto rinuncereste tranne che al divorzio. Una specie di orologio Brail dei diritti civili. Forse da abolire sarebbe il matrimonio, allora.
Al confronto anche il supplizio di Welby vi pare roba da nulla. E pazienza se per le autorità non solo ecclesiastiche deve schiattare, crepare di dolore perché se no va all’inferno, come se la cosa potesse fargli paura.
Non fa paura a voi invece il suo d’inferno, visto che all’eutanasia rinuncereste. Chissà che non giunga presto o tardi l’occasione per ricredervi.
Sogni d’oro.

3 commenti:

►novat◄ ha detto...

vengono uccisi, molestati, picchiati, devastate le sedi (come due giorni fa) e nessuno dice nulla. silenzio.

un prete viene accusato di pedofilia a firenze, si chiede giustizia e dal vaticano rispondono solo che la notizia è strumentalizzata per far perdere consensi alla chiesa. clamore.

ora ha vinto la destra. saranno passati decreti legge nel quale si acconsente di picchiaare un omosessuale a sera. ma solo uno.

ma nessuno a mire espansionistiche versi l'italia?!

il Russo ha detto...

Indipendentemente dal fatto che anch'io, come gli autori di questo blog, sono padano e non italiano quindi avrei potuto votare come straniero, continuo a considerare necessari certi diritti, sia quelli acquisiti sia quelli chissà quando acquisibili...

davide ha detto...

i diritti son merce rara nella nuova patria-azienda,sotto la dittatura del libero mercato e della "razza".
Tra le mille cose schifose,la violenza ai gay raggiunge livelli incredibili.
Esattamente come quella fatta sui bambini,animali,donne.

Cosa spinga una persona ad odiare un omosessuale non lo capisco.Ognuno dovrebbe esser libero di amare come meglio crede e può.Non esiste un sentimento sano e uno insano.Il peccato è la bugia usata dalla chiesa per non farci vivere serenemente la nostra vita e per non far perdere il posto ad essi

ciao,davide