domenica 27 aprile 2008

facci strada


CAPACCIO-PAESTUM (SALERNO) - «Gli italiani sono incivili»: con questa motivazione un medico ha avviato una singolare iniziativa giudiziaria, chiedendo i danni allo Stato per «rifarsi una vita». Vincenzo Barlotti, medico chirurgo di Capaccio Scalo in servizio nell'ospedale «San Luca» di Vallo della Lucania, ha depositato un esposto alla procura della Repubblica di Salerno nel quale si chiede al comune di Capaccio, alla Regione Campania e allo Stato Italiano un risarcimento di 2 milioni di euro «per l'alta sofferenza, il disordine e il degrado in cui sono costretto a vivere».

LA MOTIVAZIONE - Il risarcimento milionario, spiega ancora il medico 56enne nell'esposto, dovrebbe servire per «iniziare una nuova vita per me e i miei familiari in un altro paese dove vige un modo di vita consono alla mia visione della società».

(La Repubblica, 26\04\2008)

5 commenti:

Tuya ha detto...

se va bene a lui lo seguo a ruota libera-

MademoiselleAnne ha detto...

E quale sarebbe il paese per questo signore?
No perchè se lo danno a lui lo devono dare pure a me che ho già pronto il paese di riserva...

Peppe ha detto...

Di che stupirsi? In un paese dove tutto va al contrario, dove la mafia sta al governo e i deboli vanno in galera, dove un cantautore famoso dichiara di essere stato posseduto, dove uno stupro è preparato a tavolino pur di stuprare Roma, può accadere anche questo.
Resistere, resistere, resistere.

Marina ha detto...

Prima di risarcire sto fesso, dovrebbero risarcire tutti i barboni che ci sono per strada, che vivono di stenti grazie all' incivilta' italiana.

►novat◄ ha detto...

se poi vince.. lo seguo a ruota!!